Home I nostri comunicati Finanziamenti C.C.I.A.A. DI LIVORNO Sostegno alle Imprese
Finanziamenti

CAMERA DI COMMERCIO DI LIVORNO
SOSTEGNO ALLE IMPRESE

 
Per agevolare l'accesso al credito, in considerazione dell'attuale momento di crisi che stiamo vivendo la CCIAA ha presentato dei bandi rivolti alle piccole medie imprese per la concessione di contributi.
Ci sembra un'opportunità molto interessante per le imprese che ritenessero di rientrare nei requisiti previsti e pertanto Vi invitiamo a contattarci il prima possibile.

Elenchiamo di seguito i bandi:

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE SU MICRO FINANZIAMENTI.

Il bando prevede la concessione di un contributo a fondo perduto pari al 4% del finanziamento concesso da un istituto bancario e comunque per un importo massimo di € 6000,00. ll contributo verrà concesso su finanziamenti deliberati a partire dal 01/05/2010.

CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CERTIFICAZIONE AMBIENTALE E DI QUALITA' e L'ACCREDITAMENTO SOA
La finalità di questo bando e' di favorire l'introduzione nelle imprese della certificazione di qualità, di processo, ambientale e sociale nonché per agevolare l'accreditamento alla Società Organismo di Attestazione (SOA).

CONTRIBUTI A FAVORE GRUPPI TURISTICI CHE SOGGIORNANO C/O LE STRUTTURE RICETTIVE DELLA PROVINCIA DI LIVORNO
Lo scopo è quello di incentivare lo sviluppo turistico della Provincia a favore di gruppi da un minimo di venti persone che pernottano, anche per una sola notte, presso le strutture ricettive della Prov. Di Livorno. Sono soggetti beneficiari anche le agenzie di viaggi.

AVVISO COMUNE - NUOVI TERMINI MORATORIA DEBITI DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE VERSO IL SISTEMA CREDITIZIO
Come è noto, nell'agosto del 2009 il Ministro dell'Economia e delle Finanze, l'Associazione Bancaria Italiana e le principali Associazioni di rappresentanza delle imprese, tra cui Confcommercio, hanno sottoscritto un Avviso comune in materia di sospensione dei debiti delle piccole e medie imprese verso il sistema creditizio con l'obiettivo di dare respiro finanziario alle PMI aventi adeguate prospettive economiche ed in grado di provare continuità aziendale.
Dati i risultati finora conseguiti e per conseguire ad un numero maggiore di imprese di accedere ai benefici dello strumento, Confcommercio, nelle ultime settimane, ha manifestato in sede istituzionale l'esigenza di procedere ad una proroga del termini previsti dall'Avviso comune.
Tale istanza è stata positivamente accolta attraverso il differimento, al 31 gennaio 2011, dei termini per la presentazione delle domande alle banche da parte delle imprese.
 

Ultimo aggiornamento (Lunedì 23 Agosto 2010 09:04)

 
Banner